RACCOLTA DEL FARMACO,
41 FARMACIE E SETTE GIORNI
PER DONARE UN MEDICINALE

LECCO – Anche quest’anno si svolgerà la GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco. Durerà una settimana, da martedì 8 a lunedì 14 febbraio. In 5.000 farmacie che aderiscono in tutta Italia (espongono la locandina dell’iniziativa e l’elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org), sarà chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi. I farmaci raccolti saranno consegnati a 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone indigenti, offrendo gratuitamente cure e medicine. Si invitano i cittadini ad andare apposta in farmacia per donare un farmaco.

A Lecco e provincia la Raccolta si svolgerà dall’8 al 14 febbraio in 41 farmacie, numero in crescita rispetto a quello degli anni passati. La giornata clou sarà quella di sabato 12 febbraio. I farmaci raccolti sosterranno sette realtà del territorio che si prendono cura dei bisognosi. Durante l’edizione del 2021 sono state raccolte 4.318 confezioni di farmaci (pari a un valore di 34.158 euro), che hanno aiutato 5.565 ospiti di sette enti. In Lombardia, nel 2021, sono state raccolte 138.663 confezioni di farmaci in 1.255 farmacie, pari a un valore di 1.121.459 euro. I medicinali raccolti hanno contribuito a curare 136.758 persone aiutate da 397 realtà caritative del territorio regionale.

I farmaci raccolti nel Lecchese sono destinati a La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, Caritas decanale di Lecco, Caritas – Centro di ascolto di Oggiono, Società San Vincenzo de’ Paoli di Lecco, Cooperativa L’ArcobalenoLa Bussola cooperativa Il Sentiero di Merate, Comunità Casa la Vita di Lecco.

L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 17.000 farmacisti (titolari e non) che oltre a ospitare la GRF la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest’anno, sarà supportata da più di 14.000 volontari, nel rispetto delle norme a tutela della salute di tutti.

C’è un’emergenza che, con o senza Covid, si protrae da anni, ma con la pandemia si è aggravata: si tratta delle persone in condizione di povertà sanitaria. Nel 2021, erano 597.560, 163.387 in più rispetto alle 434.173 del 2020. Si è registrato, quindi, un incremento del 37,63% delle persone indigenti che hanno chiesto aiuto a 1.790 realtà assistenziali convenzionate con Banco Farmaceutico per farsi curare. Per dar loro sostegno, tali realtà hanno chiesto al Banco 980.562 confezioni di medicinali. Attraverso la GRF, è stato possibile coprire il 47,4% del loro fabbisogno.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .