RACCOLTA DIFFERENZIATA, SCATTA
LA RIVOLUZIONE DAL 1° GIUGNO. NUOVE REGOLE E MENO “GIRI”

raccolta differenziataLECCO – Tutto pronto per la rivoluzione del sistema della raccolta differenziata in programma dal primo giugno. Cambieranno giorni e la frequenza del ritiro: se attualmente vengono effettuati tre giri dell’umido, due del grigio e uno del viola a settimana tra qualche giorno ne verranno effettuati due dell’umido e uno del grigio e del viola. Il servizio per la città di Lecco sarà affidato, come stabilito lo scorso febbraio dal Consiglio comunale, a Silea che già si occupa del trattamento dei rifiuti differenziati.

“Il sistema della raccolta differenziata nella città di Lecco – spiega Vittorio Campione, vicesindaco del Comune di Lecco – andava razionalizzato, sia per renderlo più efficiente sia per permettere un risparmio al Comune e quindi ai cittadini. Minori costi su trasporto e smaltimento significa che si pagheranno meno tasse”.

raccolta differenziataGiugno sarà un mese di rodaggio per permettere alla società di effettuare tutte le verifiche del caso e monitorare la situazione. Silea ha disposto infatti un filo diretto con i cittadini che potranno rivolgersi agli operatori per informazioni e segnalazioni contattandoli al numero verde 800 004 590 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 15 e il sabato dalle 9 alle 13.

In questo modo Silea potrà rispondere più velocemente alle richieste attraverso un semplice sms.

Inoltre per controllare il lavoro svolto, la società ha disposto l’installazione di un dispositivo satellitare su ogni mezzo.

raccolta differenziata“Silea si occupa della raccolta dei rifiuti per 31 Comuni lecchesi – ha spiegato il presidente Mauro Colombo – tra cui Civate, Galbiate, Lecco, Mandello, Bellano e gran parte della Valsassina per un totale di 120mila cittadini serviti. Abbiamo appaltato provvisoriamente questo servizio a una associazione temporanea di imprese formata da Econord, Masciadri, Il trasporto e Colombo Biagio che ha vinto la gara con un ribasso medio del 9,39 per cento”. Sarà, quindi, ancora Econord a raccogliere i rifiuti nella città di Lecco.

Il ribasso proposto per il Comune di Lecco è stato del 10,41 per cento:”La base d’asta per il Comune di Lecco – ha affermato Campione – era di 3milioni e 600 mila euro. Ovviamente il risparmio per il Comune non sarà del 10 per cento perché ci sono i costi di gestione di Silea, ma sicuramente sarà importante. Un risparmio che non avremmo ottenuto se avessimo fatto un bando da soli”. Intanto sono stati forniti i primi dati sulla raccolta del vetro porta a porta: dal 6 maggio (giorno di inizio della “nuova” modalità di raccolta) ad oggi la raccolta è stata di 20 tonnellate. “E’ ancora presto per fare bilanci – ha sottolineato Campione – ma i primi riscontri sono positivi: basta pensare che il 6 maggio sono stati ritirati 120 kg mentre il 21 maggio ben 1600, questo significa che la gente si sta abituando e lo dovrà fare per forza dato che le campane stanno per essere rimosse”.

Nei prossimi giorni verranno stabilite le nuove modalità di ritiro.

Elena Pescucci

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .