RAFFAELE CANTONE A LECCO/
NOGARA “SFOTTE” L’EVENTO,
TENTORI REPLICA A TONO

Veronica TentoriLECCO – Non le manda a dire la deputata democratica Veronica Tentori al segretario lecchese del carroccio Flavio Nogara, che poche ore prima dell’incontro organizzato in città con il presidente dell’Anticorruzione Raffaele Cantone ha attaccato l’evento definendolo un “corso di recupero per gli amministratori PD”.

Veronica Tentori, promotrice della serata, risponde con altrettanta durezza a Nogara: “Si è scordato prontamente dei suoi compagni di partito che in Regione hanno rubato ai danni della sanità e hanno fatto banchetti nuziali col sole delle Alpi e i nostri soldi? Siamo seri“.

Ecco integralmente la risposta della deputata.

L’incontro istituzionale di ieri sera a Lecco ha trattato un tema serio e molto importante, la lotta alla corruzione, con una figura di altissimo livello come Raffaele Cantone, che ha sviluppato un dibattito nel merito di grande qualità. In quelle due ore, dal palco e dalla platea della sala Ticozzi, sono state poste domande a cui il presidente dell’Anticorruzione ha fornito risposte chiare e di interesse per tutti i presenti. L’apprezzamento della sala, non a caso colma di tante persone che agiscono a tutti i livelli per il bene del nostro territorio, è stato unanime.

Spiace che il giorno dopo, si tenti di buttare questo interessante momento istituzionale in caciara. Tal Nogara della Lega Nord, che all’evento non ha neanche partecipato, si mette infatti a sbraitare contro tutto e tutti, purché siano del PD e pur di finire sui giornali, affermando con supponenza che i leghisti non hanno bisogno di corsi di formazione sulla legalità… si è scordato prontamente dei suoi compagni di partito che in Regione hanno rubato ai danni della sanità e hanno fatto banchetti nuziali col sole delle Alpi e i nostri soldi? Siamo seri. La verità è che purtroppo al signor Nogara non interessa nulla di ciò che aveva da dire il presidente Cantone sul nuovo codice degli appalti o sulla trasparenza: non vedeva l’ora di straparlare contro il PD e prima ancora dell’evento aveva già preparato il suo foglietto da mandare ai giornali.

Finchè a Lecco non si avrà la capacità di valorizzare anche momenti come quello con Raffaele Cantone come occasione di crescita culturale e politica e si tenderà a trasformare tutto in una squallida lite da bar o da stadio, rischieremo di avere un territorio povero di cultura e di idee. Io sono convinta invece che il nostro territorio abbia l’ambizione di volare più in alto.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .