“RECAPITO POSTA A RISCHIO”:
LA DENUNCIA DELLA CISL DI LECCO

PACIFICO ANTONIOLECCO – “Ormai il recapito della corrispondenza in provincia di Lecco si sostiene  soltanto grazie al senso di responsabilità degli addetti; la pianta organica è in carenza cronica da mesi, mancando ben 35 addetti al recapito”.

L’allarme arriva dal segretario della SLP-Cisl di Lecco Antonio Pacifico.

Secondo il principale sindacato dei postali, al centro di recapito in via La Marmora non sono previste assunzioni malgrado il “buco” nell’organico, e allo smistamento dimissioni e pensionamenti mettono a rischio la distribuzione della posta.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .