RIELLO/MELAZZINI: “INCONTRERO’ L’AZIENDA, SERVE CHIAREZZA”

MILANO – “Incontrerò appena possibile i vertici aziendali della Riello sia perchè è necessario fare chiarezza su cosa è stato del pre-accordo con la Viessmann e su quali siano le intenzioni sul futuro degli stabilimenti lombardi, sia per far conoscere gli strumenti che Regione Lombardia mette a disposizione di chi vuole rilanciare un’impresa o subentrare, in particolare investendo in ricerca e innovazione”. Lo ha detto l’assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Lombardia Mario Melazzini, incontrando oggi a Palazzo Lombardia i rappresentanti sindacali dei lavoratori degli stabilimenti della Riello di Lecco e Morbegno (So).

Riello leccoACCORDI DI COMPETITIVITA’ – “Attraverso gli ‘Accordi di competitività’ – ha spiegato Melazzini – possiamo mettere a disposizione non solo risorse finanziarie ma anche procedure semplificate e molto attrattive. Per ricerca, sviluppo e innovazione c’è la possibilità per le imprese di ottenere finanziamenti a fondo perduto oppure accedere a fondi di rotazione a tassi estremamente vantaggiosi. Possono essere finanziati anche interventi infrastrutturali e, attraverso l’accordo con i Comuni, è possibile ottenere sgravi su oneri fiscali e di urbanizzazione”.

TAVOLO IN REGIONE – “E’ necessario però – ha proseguito Melazzini – che le imprese presentino la manifestazione di interesse. Molto aziende si son già fatte avanti. Ora si tratta di capire quali sono le intenzioni della Riello sui due stabilimenti di Lecco e Morbergno”. Una volta incontrata l’azienda, l’assessore Melazzini si è detto anche pronto a convocare un tavolo in Regione Lombardia con l’azienda stessa e i lavoratori.

(Ln)

 

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .