RIFIUTI SULLA SS36: UNA ‘TASK FORCE’ DELLA STRADALE
CONTRO GLI ZOZZONI

SS36 SPAZZATURALECCO – Problema annoso, purtroppo, quello della spazzatura gettata malamente a lato della SS36 (e non solo) dagli idioti di turno. Ora, come scrive in una nota la comandante della Stradale di Lecco, “A seguito dell’incremento dell’abbandono di rifiuti di cospicua entità nelle piazzole di sosta presenti al PK 66 e 64 la Strada Statale 36 del lago di Com e dello Spluga, questa Sezione di Polizia Stradale ha attivato servizi specifici per identificare i responsabili di tale scempio ed evitare il perseguire di tali indecorose abitudini”.

“Tali servizi – precisa il comunicato – mirati consistono nella presenza di personale in tutto l’arco delle 24 ore giornaliere che anche in abiti borghesi effettuano costanti ricognizioni su tutto il tratto stradale, ad essi valido contributo è fornito dalle numerose telecamere di sorveglianza presenti. Lo scopo di questi controlli è di punire chi compie questi gesti incivili, ma soprattutto fungere da deterrente per gli eventuali illeciti futuri”.

La Polizia Stradale evidenzia che l’abbandono di rifiuti è sanzionabile sia dal Codice della strada che da specifiche normative, D.lgvo 152/2006, con sanzioni amministrative fino a 3000 euro.

 

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .