RIFORMA COSTITUZIONALE/
IL CENTRODESTRA VOTA NO:
“CANCELLA IL BUON GOVERNO”

Daniele NavaPRIMALUNA – Non solo di strategie hanno discusso le decine di amministratori lariani e valsassinesi di area centro destra che si sono ritrovati a cena in centro Valle. Dal convivio si è alzato anche un deciso No al referendum costituzionale del 4 dicembre che metterebbe a rischio tutte le iniziative di governo locale intraprese in questi anni.

“Non abbiamo la bacchetta magica ma con concretezza e grazie all’aiuto di tanti amministratori che svolgono il loro mandato con serietà e impegno,  i risultati sono arrivati” spiega Daniele Nava. “Gli obiettivi raggiunti sono il frutto di una gestione e organizzazione lombarda efficiente e per questo, pur comprendendo l’esigenza di rinnovare l’assetto istituzionale del nostro Paese, da amministratore di Regione Lombardia non posso che votare No al referendum. Infatti in caso di vittoria del Sì, con la modifica dell’ articolo 117, molte funzioni e competenze tornerebbero allo stato centrale, cancellando di fatto il buon modello di governo di Regione Lombardia”, ha concluso il sottosegretario.

 

Pubblicato in: politica, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati