RIORGANIZZAZIONE COMUNALE:
ECCO I SETTORI, VALSECCHI:
“NON DIRIGENTI MA MANAGER”

PALAZZO BOVARA LECCOLECCO – Ormai è quasi completa la riorganizzazione del Comune di Lecco. Dal primo febbraio, infatti, dovrebbe partire la macchina comunale, con tutti i dirigenti, le nuove aree e gli oltre trecento dipendenti ai propri posti. Un lavoro che non è ancora concluso, ma è ormai a buon punto, durato però praticamente sette mesi. “Ma per riorganizzare tutta la struttura un tempo di almeno sei mesi è il minimo sindacale” si difende Corrado Valsecchi, assessore al Personale che, insieme al sindaco Virginio Brivio e al segretario generale Michele Luccisano, sta lavorando per sistemare Palazzo Bovara.

“L’organizzazione è una scienza e per questo c’è bisogno di trovare un filo conduttore, un adattamento, insomma deve essere calata nella realtà operativa – afferma il leader di Appello per Lecco –. Abbiamo osservato attentamente come era pianificato il Comune prima e quindi abbiamo pensato allo scenario migliore da condividere con i vari assessorati”. Le sette aree di competenza sono state create, ora mancano  i ruoli operativi all’interno dei vari servizi e, cosa non da poco, un dirigente che prenda il posto di Stefano Del Missier, ritiratosi dopo essere stato scelto da Brivio durante le feste di Natale.

Corrado Valsecchi assessore 3Il primo cittadino ha confermato che avrebbe scelto la persona, tra coloro che avevano partecipato al bando, entro la fine di gennaio. Però il concorso prevedeva il ruolo di responsabile ai settori Affari generali, Attività produttive, Rete dei servizi di informazione, Comunicazione e partecipazione. Mentre ora, il dirigente che sarà scelto tra coloro che avevano partecipato ai colloqui, si occuperà di Sviluppo organizzativo, Risorse umane, Segreteria del sindaco, Urp, Servizi informatici, Pari opportunità, Comunicazione ed eventi. Servizi istituzionali e Polizia locale. Non proprio la stessa cosa. “Non serve più il dirigente che sappia fare tutto – ribatte Valsecchi –, ma un manager che attribuisca i giusti compiti ai dipendenti e che faciliti il lavoro generale”.

Luccisano terrà Programmazione, Segreteria generale e Controlli interni, Enrico Pecoroni sarà a capo di Bilancio e Valorizzazione del patrimonio, Marina Panzeri seguirà le Politiche sociali, la Casa e il Lavoro, Giovanna Esposito sarà dirigente di Cultura, Sport, Turismo, Politiche giovanili e Istruzione, Elena Todeschini avrà  Opere pubbliche, Urbanistica, Protezione Civile e Sicurezza sul lavoro, mentre ad Andrea Pozzi andrà Edilizia, Demanio, Suap, Trasporti e Ambiente.

Una curiosità: gli assessori Salvatore Rizzolino (Istruzione), Simona Piazza (Cultura) e Stefano Gheza (Sport) si “litigheranno” un dirigente, Esposito. Valsecchi invece ha compiti in cinque delle sette aree. “Il lavoro non mi ha mai spaventato, sono pronto a rimboccarmi le maniche per Lecco”.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati