RISPARMIO/BUONI FRUTTIFERI
DISPONIBILI IN POSTA
PER I MINORI DI 18 ANNI

LECCO – Occasione imperdibile per chi ha meno di 18 anni. Con la conclusione dell’anno scolastico anche in provincia di Lecco arrivano infatti i buoni dedicati ai più piccoli. Una iniziativa di Poste Italiane che si rinnova per la fine della scuola e soprattutto una soluzione ideale per avvicinare chi non è ancora maggiorenne al mondo del risparmio.

I buoni fruttiferi postali possono essere sottoscritti in forma cartacea da un genitore, un nonno, un amico o comunque da un maggiorenne in uno dei 93 uffici postali della provincia di Lecco. Oppure direttamente online: sul sito Poste Italiane o tramite l’APP BancoPosta, dal genitore o dal tutore previa apertura del libretto dedicato ai minori a cui i buoni saranno collegati. Il buono può essere intestato esclusivamente al minore e cresce insieme a lui. Gli interessi infatti maturano fino al compimento del diciottesimo anno di età, con un tasso di interesse annuo lordo che può arrivare fino al 2,50%.

I libretti di risparmio e i buoni fruttiferi postali si confermano tra le forme di risparmio più amate della provincia di Lecco al punto che l’85% dei cittadini ha scelto questi strumenti come soluzione di deposito e investimento. In tutta la provincia, i libretti di risparmio attivi sono oltre 101mila.

I buoni fruttiferi postali sottoscritti nella provincia di Lecco sono invece circa 298mila, pari al 126% degli abitanti.

 

Pubblicato in: Città, Economia, Giovani, Hinterland, Lago, News, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati