ROAD TRASH: RIMOSSO
L’AMIANTO ABBANDONATO
NEL VERDE A CALOLZIOCORTE

CALOLZIOCORTE – Operazioni coordinate da Silea per la rimozione di un importante quantitativo di amianto abbandonato a Calolziocorte, quest’oggi, nei pressi di via della stanga. I rifiuti – diverse lastre di coperture in eternit – erano stati lasciati in un terreno a ridosso dell’area paludosa, in una zona di grande sensibilità ambientale e naturalistica.

Gli operatori, seguendo le prescrizioni di Ats, hanno provveduto a mettere in sicurezza il materiale e a rimuoverlo definitivamente. L’intervento è rientrato all’interno del programma “Road Trash”, accordo promosso da Provincia di Lecco e Silea per la rimozione dei rifiuti abbandonati lungo le strade extraurbane.

“Come Comune ci siamo subito attivati per la rimozione dell’amianto abbandonato. Grazie alla collaborazione di Silea siamo riusciti a mettere in campo l’intervento in breve tempo e nel pieno rispetto delle stringenti prescrizioni previste dalla normativa – commenta il vicesindaco di Calolziocorte, Aldo Valsecchi -. Episodi come questo confermano che dobbiamo lavorare ancora tanto per sensibilizzare la cittadinanza contro l’abbandono di questo materiale: non si tratta solo di decoro e pulizia, ma di un rischio per la salute di tutta la comunità. Per questo, come Amministrazione Comunale abbiamo da poco rinnovato l’adesione allo “Sportello Amianto Nazionale” per fornire risposte e chiarimenti a chi ne avesse bisogno”.

Pubblicato in: Ambiente, Calolziocorte, Cronaca, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .