RUGBY LECCO: 39-10 SUL PARMA
SUPERIORITÀ IN OGNI FASE
SI CHIUDE L’ANNO IN BELLEZZA

rugby lecco biella15 03LECCO – Il Rugby Lecco chiude l’anno nel migliore dei modi gettandosi alle spalle le difficoltà degli ultimi mesi. Al Bione i blucelesti si impongono 39-10 sul Parma, ottenendo anche il punto bonus offensivo. Nonostante una formazione nuova, Morao e Zappa sostituiscono gli indisponibili Rusconi e Milani, mentre Fumagalli e Butskhrikidze siedono in panchina per un po’ di turnover sostituiti da Denti e Mastrogiorgio, i ragazzi di Damiani partono subito con il piede giusto.

rugby lecco biella15 17 brambillaDopo un paio di episodi pericolosi, Brambilla mette due calci di punizione mettendo la partita sui giusti binari. Al 21° minuto Locatelli sfrutta al meglio la supremazia in mischia chiusa e va a schiacciare in meta a pochi centimetri dalla linea di touche. Dopo pochi minuti viene imitato anche da Colombo, approfitta di un multifase involandosi in meta. Dopo una punizione di Morao, gli ospiti cercano una reazione, e dopo molte ripartenze vicino al punto di incontro riescono a erodere la difesa lecchese e schiacciare in meta. Il primo tempo si chiude con un altro squillo bluceleste, Zappa, pur avendo perso una scarpa riesce a scattare fino alla meta, Morao trasforma chiudendo il primo tempo sul 26 a 5.

I padroni di casa iniziano la ripresa decisi a fare la quarta meta, quella del bonus offensivo, e grazie a una bella combinazione Scandolara-Denti-Rigonelli-Scandolara la ottengono dopo solo 5 minuti. Il Lecco ormai sicuro del risultato controlla la situazione, muovendo il tabellino con altri due piazzati del giovane Morao. A due minuti dallo scadere i parmigiani, con una prova di orgoglio, segnano la seconda meta di giornata sfruttando la superiorità numerica dovuta al doppio giallo rimediato da Valentini e all’espulsione temporanea di Scandolara.

rugby lecco biella15 56Ottima prestazione di tutti gli effettivi, eccellente la mischia chiusa, dominante per tutti gli 80 minuti, buona la touche sia in difesa che in attacco e quasi perfetto il gioco al largo. Da segnalare il rientro di Turati, dopo un infortunio al ginocchio rimediato alla prima giornata di campionato. Durante la pausa di natale Damiani e Locatelli potranno recuperare qualche infortunato e lavorare per perfezionare i meccanismi in vista del derby contro il Sondrio.

Vittoria anche per la squadra cadetta guidata da Molinari che supera 27-25 il Seregno, nonostante una partita molto nervosa i blucelesti sono riusciti a restare imbattuti confermandosi al primo posto in classifica. Anche la Under 18 si regala una bella vittoria a Pavia per 22-12, molto soddisfatto il coach Merino.

M.D.

 rugby class B 15-16 9a

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .