RUGBY/OLTRE AL DANNO LA BEFFA.
A SONDRIO DUE PUNTI PREZIOSI
MA SI RESTA ALL’ULTIMO POSTO

rugby bergamo (46) shotaLECCO – Cinque mete a due, e perderla. Si è conclusa con la beffa la settimana nera del Rugby Lecco, che in sette giorni è passato dal primo posto in classifica all’ultimo – il danno – a causa di un errore banale dello staff che ha costretto il giudice sportivo ad azzerare quanto di buono fatto finora.

A Sondrio si è visto un bel match, ma nulla hanno potuto i lecchesi contro l’estremo avversario che coi calci ha tenuto il passo delle mete altrui. Gli ospiti segnano i primi cinque punti (Zappa) ma ci mettono poco gli aquilotti a portarsi avanti, il pareggio arriva con Alippi e si chiude il primo tempo. Nella ripresa il cecchino valtellinese lancia l’allungo con due calci, di Alippi e Milani il controsorpasso, e di nuovo i padroni di casa vanno in fuga: 29-17. La quarta meta lecchese (Rigonelli) non tarda ad arrivare, Milani ribadisce tra i pali e la partita è ancora aperta. Negli ultimi minuti Grillotti mette a segno altri tre punti, non basta la quinta meta dei leoni (Butskhrikidze) e finisce 32-29.

Dalla Valtellina si ritorna con un paio di punti importanti per ripartire ma quel che conta, nonostante l’esito del match, è che il Lecco ha dimostrato che sul campo c’è e vale quei nove punti gettati alle ortiche (con quelli oggi sarebbe ancora tra le prime della serie B1).

rugby-class-b-16-17-3

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati