RUMOURS SU VENDITA DEL MILAN: L’OPINIONE DEI CLUB LOCALI

LECCO – Le indiscrezioni trapelate da Bloomberg riguardo ad una possibile cessione della squadra rossonera da parte del gruppo Fininvest (che ieri sera ha smentito tramite un comunicato stampa) hanno creato un terremoto  nel mondo del calcio.

Secondo l’agenzia internazionale, Berlusconi avrebbe dato mandato alla Lazard (utilizzata anche da Massimo Moratti per vendere il 70% dell’Inter a Thohir) di valutare il valore di mercato del club e di cercare eventuali soggetti interessati.  Bloomberg scrive anche di aver cercato conferme ma che un portavoce del club rossonero avrebbe risposto che la società non è in vendita. Non si forniscono dettagli su chi potrebbero essere gli eventuali acquirenti. Il motivo, secondo quanto riporta Bloomberg, è che i soggetti interessati preferiscono non essere identificati per poter portare avanti la trattativa in modo riservato.

12-valmadrera-1 Siamo andati a chiedere cosa ne pensa a uno che di Milan se ne intende, essendo il  presidente del Milan  Club di Valmadrera, Franco Rusconi.

“Mi fido chiaramente delle dichiarazioni della società, che ha eliminato ogni sospetto in questo senso. Anche se fosse però, secondo la mia personale opinione, non cambierebbe niente. I club cambiano di mano in mano, è nella loro natura, è la gestione che conta. Nel caso di una nuova proprietà della squadra il nostro interesse primario rimane sempre una buona gestione,dimostrata in primis dagli investimenti. Per ora la smentita mi rassicura, visto che a mio modo di vedere il gruppo Fininvest ha sempre mantenuto una eccellente gestione”.

Paolo Baruffaldi

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati