SALEWA IRONFLY GIORNO TRE:
IL LECCHESE ZAPPA ABBANDONA,
MAURER ORMAI VICINO A BORMIO

salewa ironfly fabio zappaLECCO – Il lunedì è iniziato all’insegna dei colpi di scena per le vittime mietute dalla Boa di Macugnaga.
Frigerio, a seguito di accertamenti sulla traccia, ha dovuto ripeterla ma non si è perso d’animo e ha stoicamente percorso la strada a ritroso chiudendola nel pomeriggio.

Grande perdita all’Ironfly 2018 è Fabio Zappa, che dopo un inizio di gara esplosivo, si è dovuto ritirare a seguito di infortunio al ginocchio dovuto probabilmente ai 70 km percorsi ieri. Km che avrebbe dovuto ripercorrere da capo per rifare l’imperdonabile boa che, a seguito di controlli, anche lui non aveva attraversato.

salewa ironflyCon il fiato sospeso sono rimasti anche Kasieczko e Di Pietro per verifiche che però hanno fortunatamente dimostrato il loro ingresso anche se per pochissimi metri. Donini e Friedrich hanno dovuto scontare quattro ore di stop a causa di violazione delle regole Vfr (volo in nube) di ieri e non sono potuti partire prima delle 11. Questo non ha scoraggiato i giovani atleti che già nel pomeriggio hanno riguadagnato diverse posizioni in volo.

Per tutti gli altri la gara procede tra pioggia e schiarite che portano Maurer sempre più vicino alla seconda boa di Bormio seguito a ruota da un agguerritissimo Von Kanel.

LA CLASSIFICA
1-  Christian Maurer
2-  Patrick Von Kanel
3-  Markus Anders
4-  Simon Oberrauner
5-  Garin Stephane
6-  Michal Gierlach
7-  Giovanni Gallizia
8-  Thomas Friedrich
9-  Dominika Kasieczko
10- Tiziano Di Pietro
11- Nicola Donini
12- Alfio Ghezzi
13- Roberto Marchetti
14- Moreno Parmesan
15- Bernardo Zeni
16- Filippo Gallizia
17- Roberto Alberti
18- Marc Delongie
19- Dario Frigerio
20- Peter Kobler
21- Matteo Gerosa
22- Carlo Maria Maggia
23- Fabio Zappa – RITIRATO

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .