SALVINI DI NUOVO A LECCO
TRA VOLANTINAGGIO E SELFIE
CON LA GENTE AL MERCATO

salvini a lecco mercatoLECCO – Matteo Salvini torna a Lecco per fare un po’ di volantinaggio a favore del candidato sindaco Alberto Negrini. La location scelta è il mercato cittadino. Tra le bancarelle il leader del Carroccio parla con le persone, scatta fotografie e chiede di votare la Lega Nord al ballottaggio in programma il 14 giugno.

“Mi aspettavo il risultato di Lecco – dice Salvini -, altri no ma io ero straconvinto che saremmo arrivati al ballottaggio e che poi avremmo vinto le elezioni. E a giudicare dall’aria, dall’accoglienza dalla partecipazione e dell’entusiasmo penso che avrò ragione”.

Negrini cos’ha più di Brivio? “La normalità – risponde Salvini -. Non stanno promettendo niente di strano però ad esempio si impegnano a spostare il mercato se in quest’area non funziona, si impegnano a combattere un po’ di abusivismo. Proposte normali persone normali, mentre a sinistra si sono un po’ montati la testa”.

salvini a lecco mercatoAl suo fianco Alberto Negrini, che ha passeggiato con lui al mercato:”La presenza di Salvini dimostra la vicinanza al territorio, la volontà di stare insieme e costruire insieme un consenso oggi e domani un governo – spiega Negrini”. Le priorità a Lecco? “Le cose che sono state completamente dimenticate negli ultimi anni: l’attenzione per la città, per la comunità, per il singolo non soltanto i massimi sistemi, non solo la burocrazia dell’amministrazione nei confronti del cittadino. Vogliamo calarci nelle condizioni e nelle esigenze del cittadino, se c’è bisogno di lavoro dobbiamo occuparci di dare lavoro. Questo è un territorio che ha perso 10mila posti di lavoro che per noi sono come 10mila morti, persone che non vanno a casa più con uno stipendio, h anno bisogno di un sussidio. La società riprende nel momento in cui facciamo riprendere il lavoro. E dignità, siamo al mercato che è un luogo assolutamente splendido ma a volte privato della sua dignità, e noi vogliamo ridare dignità alle persone, alle cose e in questo caso al mercato”.

Molti cittadini si sono avvicinati per fare il “tradizionale” selfie con Matteo Salvini che non si è tirato indietro.

Foto ricordo anche con Paolo Lozza, presidente Anva (Associazione nazionale venditori ambulanti) Confesercenti Lecco che si è rivolto così al segretario della Lega:” Noi chiediamo la legalità, che tutti paghino l’iva che tutti versino l’Inps. Mi sembra una cosa sacrosanta nel rispetto di tutti. C’è spazio per tutti che le regole siano uguali per tutti in un paese libero e democratico e che lo Stato sia in grado di far rispettare la legge perché attualmente in certe situazioni è assente”.

Ma il tema caldo al mercato di Lecco, oltre alla lotta all’abusivismo, è stato quello delle pensioni: in molti hanno chiesto a Salvini di “continuare la battaglia”.

Tra le bancarelle anche alcuni sostenitori di Brivio impegnati, come Salvini a distribuire volantini ai presenti.

Elena Pescucci

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati