SANITÀ, RICADE SUI CITTADINI
LA CARENZA DI PERSONALE.
SINDACATI DAL PREFETTO

LECCO – Ancora disagi e disservizi per il personale dell’Asst di Lecco. A denunciarlo le organizzazioni sindacali che chiedono un incontro al prefetto Sergio Pomponio così da poter illustrare la condizione dei lavoratori e le ricadute sui servizi.

Ecco la richiesta di incontro, in forma integrale:

La cronica carenza di personale sanitario (medici e infermieri), socio-sanitario (OSS), continuano a mettere sotto pressione la tenuta dei servizi sanitari erogatori nei tre presidi ospedalieri della nostra provincia. Tali criticità attraversano molte strutture del Sistema Sanitario Regionale (SSR), risultano nella nostra realtà territoriale, ancora più gravose, infatti gli ultimi dati inviati dall’ASST alle OO.SS, rispetto ai residui ferie e ore accantonate, presentano uno scenario drammatico: le strutture rischiano il collasso per carenza di personale.

La carenza di personale mette a serio rischio la sicurezza dei lavoratori e dei pazienti. I riposi sono quasi sempre soppressi, le ferie vengono concesse, quando non annullate, con estrema difficoltà.

Nonostante i concorsi in atto, il personale decide di non prendere servizio a Lecco, in parallelo sono in aumento le dimissioni e gli abbandoni volontari. Da non sottovalutare, le facili previsioni di ulteriori pensionamenti che avverranno nel prossimo futuro, vista l’elevata età media dei dipendenti.

A complicare una situazione già molto deteriorata, si aggiunge l’applicazione dell’ennesima riforma del SSR (Lr n. 22 del 2022), la norma regionale prevede l’apertura di nuove strutture sanitarie di livello territoriale, ma senza nessuna indicazione rispetto al potenziamento del personale.

Per tali ragioni, chiediamo un incontro per illustrare le difficoltà a cui sono sottoposti gli operatori e le ricadute sulla qualità dei servizi.

Per le Segreterie di CGIL FP – CISL FP – UIL FPL – NURSING UP – USB – NURSIND – RSU ASST LECCO:
C. Tramparulo, N.Turdo, M. Coppia, M. Trombetta, F. Scorzelli, M.Pirola.
Per la RSU ASST LECCO il coordinatore G. Valsecchi.

 

Pubblicato in: Città, Economia, lavoro, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati