SANITÀ/VALTELLINA E SVIZZERA
INSIEME DARANNO UN FUTURO
ALL’EX OSPEDALE DI TIRANO

asst valtellina poschiavoSONDRIO – Sanità di confine, l’Asst punta sull’Interreg per ristrutturare l’ospedale di Tirano. Primo incontro interlocutorio, lunedì, a Poschiavo, fra i vertici dell’Asst Valtellina e Alto Lario, nelle persone di Giusy Panizzoli, direttore generale, Rosella Petrali, direttore socio sanitario, e Massimo Tarantola, responsabile del servizio dipendenze aziendale, i vertici del Centro Sanitario Valposchiavo, Guido Badilatti, direttore amministrativo, e Barbara von Allmen, capo infermiera, unitamente a Franco Spada, sindaco di Tirano.

Motivo, rinsaldare la conoscenza fra operatori di modelli di sanità di montagna transfrontalieri e, nel contempo, valutare, insieme, la possibilità di aderire al Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2014-2020 Interreg che, per la prima volta, contempla anche un’azione specifica rivolta a iniziative di natura socio-sanitaria.

> CONTINUA A LEGGERE SU LARIO NEWS

 

 

Pubblicato in: Dal mondo, Sanità, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati