SCIOPERO DEI MEZZI PUBBLICI:
DISAGI ANCHE A LECCO

TRENI SCIOPEROLECCO – Vita dura per i pendolari lecchesi. Venerd’ 22 marzo lo stop per 24 ore dei mezzi pubblici su tutto il territorio nazionale. Bus, tram e metropolitane si fermeranno per l’intera giornata, ma restano assicurate le fasce di garanzia, con orari differenti a seconda delle città. Il trasporto pubblico comunque si svolgerà regolarmente da inizio servizio fino alle 8.30 e dalle 17:00 alle 20:00.

A Milano lo sciopero nazionale fermerà il trasporto pubblico dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18:00 fino al termine del servizio. Il Comune ha disposto la sospensione per l’intera giornata del provvedimento Area C. Il divieto di accesso e circolazione nell’area della Ztl Cerchia dei Bastioni resta in vigore per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri.

L’agitazione sindacale era stata proclamata e poi revocata per lo scorso 8 febbraio. Le Segreterie nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa-Cisal hanno organizzato la protesta per chiedere maggiori investimenti al governo nazionale e la prosecuzione delle trattative per il contratto nazionale di settore. Lo sciopero è stato indetto per contestare “la persistente incertezza sul quadro complessivo delle risorse finanziarie destinate al trasporto locale e al mancato avanzamento del negoziato per il rinnovo contrattuale”.

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati