SCUOLA, LAVORI IN CORSO.
E SI ATTENDONO I SOLDI
DAL GOVERNO RENZI

scuola fatiscenteLECCO – La scuola lecchese aspetta i soldi di Renzi. “La situazione è varia e complessa – afferma Stefano Simonetti, presidente e assessore provinciale ai Lavori pubblici -, ci sono strutture che abbiamo già sistemato, altre in cui si sta lavorando per terminare le ristrutturazioni e altre ancora dove i lavori non sono ancora partiti”. Il cantiere principale, in questo momento, è al liceo scientifico Giovanni Battista Grassi di Lecco. “I lavori sono in corso e contiamo di terminare al più presto. Inoltre abbiamo ricevuto co-finanziamenti per tre palestre in tutta la provincia grazie al bando indetto dall’assessore regionale Antonio Rossi“.

E intanto Villa Locatelli attende i finanziamenti da Roma. “Il decreto ancora non c’è – ricorda Simonetti -, lo stiamo aspettando, ma siamo molto contenti che il governo abbia deciso di intervenire per sistemare le scuole”.

Il presidente però sottolinea che “i soldi che riceveremo in provincia sono dentro il Patto stabilità, quindi per noi questo è un problema”. Settimana prossima Simonetti incontrerà il provveditore Tiziano Secchi e alcuni presidi per capire dove è meglio intervenire per sistemare i plessi.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .