SHOCK A CIVATE, SCOPERTA
DISCARICA A CIELO APERTO:
COPERTONI, TV, SEGGIOLONI

discarica abusiva civateCIVATE – Televisori, caschi, seggioloni per bambini oltre le classiche batterie d’auto e copertoni: sono solo una parte dei rifiuti scoperti dal sindaco di Civate, Baldassare Mauri, e dai suoi collaboratori in quella che possiamo definire una “discarica a cielo aperto”. Il sito si trova in località “Rogolone”: è il tratto di strada che permette dall’incrocio di via Provinciale con via Monsignor Gilardi di entrare nella Strada Statale 36 in direzione Milano.

Sul lato destro della strada un muretto divide la carreggiata con la parete: in questa intercapedine larga circa un metro si è accumulata una serie incredibile di rifiuti. E la cosa che fa più rabbia è che, considerata la particolarità della zona, bisogna andarci di proposito a scaricare l’immondizia.

> LEGGI TUTTO E VEDI LE FOTO su
civatenews banner link

 

 

 

Pubblicato in: Civate, Ambiente, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati