SI SCRIVE “PIONA”, SI VEDE…
UNA LOLITA OSÈE. LE IMMAGINI SCANDALO CORRONO IN RETE

COLICO – La Rete, si sa, accanto a fantastiche opportunità nasconde anche angoli oscuri, spesso vergognosi. E in certi casi questi non sono nemmeno tanto celati, anzi. L’esempio arriva da una parola-chiave, apparentemente innocentissima anzi, di base, abbinata ad un aspetto pefino spirituale: Piona. Si presume infatti che digitando questo lemma sul principale motore di ricerca del mondo, Google, vengano ritornate immagini della bellissima abbazia nel territorio comunale di Colico o comunque di questa zona davvero stupenda dell’Alto Lario.

Brutta, orrenda invece la risposta. Nella ricerca per immagini ecco spuntare una caterva di foto di ragazze (a dire la verità sembrerebbe ritratta sempre la stessa giovanissima donna) semidiscinte e di un’età a occhio e croce abbondantemente sotto i 18 anni. In una parola, siamo al limite della pedopornografia. Quello che propone Google naturalmente non è fuori dalla legge, anche se le pose di questa ragazzina, l’atteggiamento e gli indumenti fanno intendere che i potenziali “fruitori” delle foto siano persone un tantino perverse.
PIONA PEDO PORNO

Alcuni frequentatori “sani” di internet si sono accorti dello strano abbinamento tra la Piona dei frati e questa che è poco più di una bimba – che pare portare per una coincidenza proprio quel nome, Piona appunto. E sembra che qualcuno abbia già interessato le autorità preposte.

Noi stessi, ricevuta la segnalazione, abbiamo girato la questione alla Polizia Postale, competente in materia. In attesa di risposte ufficiali è parso però che la questione sia molto spinosa, tra siti cinesi difficilmente controllabili, server posizionati all’estero e una certa furberia nel proporre pose non esplicitamente pornografiche.

Di certo la questione non contribuisce a migliorare l’immagine della Piona che più direttamente conosciamo. E forse la vicenda si allargherà, proprio per via dei possibili fraintendimenti connessi a questa ricerca on line, formalmente innocente ma dalle conseguenze così ambigue.

PIONA G2

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .