SICUREZZA DELLE DONNE.
CALOLZIOCORTE RIPROPONE
IL CORSO DI AUTODIFESA

calolzio autodifesaCALOLZIOCORTE – È alla sua seconda edizione il corso di autodifesa femminile, presentato oggi in comune alla presenza del sindaco Cesare Valsecchi, degli assessori Valentino Mainetti e Luca Giovanni Valsecchi, del comandante della polizia locale Andrea Gavazzi e dell’istruttore Mirko Sanna, di Defendo Krav Maga.

Visto il grande successo dell’edizione dell’anno scorso, l’amministrazione ha deciso di riproporre gli incontri anche nel 2016: a partire da martedì 19 gennaio, per sei settimane, le partecipanti avranno modo di approcciarsi gratuitamente a queste tecniche, sotto l’occhio vigile di Sanna e delle sue collaboratrici.

“Le problematiche legate alla sicurezza sono da sempre una nostra priorità, e soprattutto in questo periodo in cui dilagano i furti il rischio è quello che i cittadini non siano sereni; questi incontri si affiancano al corso tenuto dai carabinieri e dalla polizia contro la truffa e ha, tra gli altri, l’obiettivo di dare un aiuto anche psicologico ai cittadini”, ha affermato il sindaco Valsecchi.

mirko sanna autodifesaMirko Sanna, istruttore della scuola Defendo Krav Maga: “L’augurio è quello che ci sia una partecipazione attiva e numerosa come l’anno scorso: sarò affiancato da Federica e Sara, assistenti di autodifesa, che mi aiuteranno a mostrare dal vivo le tecniche, facendo vedere che anche le donne, generalmente più gracili ed esili, possono raggiungere risultati in questo senso. All’ultima lezione, poi, sarà presente una psicologa perché è bene che queste tematiche così delicate vengano affrontate da una professionista”, ha concluso Sanna.

Durante l’incontro si è infine ricordato che le iscrizioni avvengono tramite telefono alla polizia locale e che non servono certificazioni perché non si tratta di arte marziale né di sport, nonostante l’attività sia riconoscimento da parte del CONI.

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati