SIMONETTI INCONTRA MARONI
PER LECCO-BERGAMO, TANGENZIALE
EST E LECCO-BELLAGIO

MILANO – Tutto “in casa Lega” il vertice sulle strade della Provincia. Il vicepresidente e assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti, il Senatore Paolo Arrigoni e il consigliere regionale Antonello Formenti hanno incontrato il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni per presentare le attività di pianificazione infrastrutturale messe in atto dalla Provincia di Lecco che riguardano nel dettaglio l’andamento dei lavori del secondo lotto (detto San Gerolamo) della nuova Lecco-Bergamo, per rappresentare la condivisione del territorio al progetto di prolungamento della Tangenziale Est e per illustrare la necessità di una serie di riflessioni legate al finanziamento del terzo lotto (detto Lavello) della nuova Lecco-Bergamo.

Arrigoni ha evidenziato al Presidente Maroni l’importanza di pianificare e finanziare il lotto Lavello per dare continuità e completamento alla variante della SP 639 sul territorio della provincia di Lecco. Il consigliere Formenti ha esposto la necessità di un contributo economico di Regione Lombardia per la progettazione e il prolungamento della Tangenziale Est per migliorare la viabilità in tutto il circondario meratese.

Nel corso dell’incontro Simonetti ha consegnato al presidente Maroni una planimetria riguardante il quadro viabilistico attuale e di progetto delle opere strategiche di cui la Provincia di Lecco è titolare, già illustrata dal presidente Daniele Nava al ministro Maurizio Lupi nel corso del sopralluogo al cantiere della nuova Lecco-Bergamo dello scorso 8 febbraio. Il Governatore ha apprezzato questo quadro di insieme viabilistico sviluppato dall’Amministrazione provinciale, riconoscendone l’importante ruolo in materia di pianificazione di infrastrutture.

Maroni ha accolto con piacere l’invito di Simonetti a un sopralluogo ai cantieri della nuova Lecco-Bergamo e a sua volta ha proposto di tenere venerdì 11 aprile una seduta della Giunta regionale nella sede della Provincia di Lecco.

“Sono molto soddisfatto – dichiara Simonetti – per gli esiti dell’incontro con il Presidente Maroni, durante il quale ho avuto l’occasione di presentare lo stato di avanzamento dei lavori del lotto San Gerolamo, invitando il Governatore della Lombardia a fare visita al cantiere. Ho inoltre avuto modo di rappresentare la necessità di un ulteriore finanziamento sulla Lecco-Bellagio (SR 583) per poter completare l’adeguamento del calibro stradale di questa infrastruttura viaria, anche in previsione di EXPO 2015. Durante la Giunta regionale prevista per l’11 aprile nella sede della Provincia di Lecco, insieme al presidente Nava avremo modo di riesaminare tutte le progettualità indicate nella planimetria del quadro viabilistico attuale e di progetto, che ho consegnato al presidente Maroni, in particolare Lecco-Bergamo, prolungamento Tangenziale Est e Lecco-Bellagio in previsione di EXPO”.

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati