“SINISTRA CLASSE RIVOLUZIONE”
TINGE DI ROSSO LECCO
PER LA DUE GIORNI DI FESTA

sinistra classe rivoluzioneLECCO – Una due giorni ricca di iniziative per una festa speciale: la Festa Rossa, che si terrà in città venerdì 21 e sabato 22 ottobre. Promotore dell’iniziativa a sfondo politico è Sinistra classe rivoluzione, la sezione italiana della Tendenza marxista internazionale, organizzazione presente in più di 30 paesi al mondo.

Sinistra classe rivoluzione, è un movimento politico che ha come parola d’ordine la necessità della costituzione di un partito di massa che esprima le esigenze di classe indipendenti di giovani e lavoratori italiani e che purtroppo oggi ancora non esiste, e la necessità di difendere entro tale movimento la prospettiva rivoluzionaria – spiega uno dei responsabili del movimento lecchese Mauro Usuelli –. E anche per promuovere queste idee, abbiamo organizzato questa manifestazione”.

Tutti gli appuntamenti saranno al circolo Arci La Ferriera in via Don Invernizzi a San Giovanni e si comincia venerdì alle 18 quando, assieme ad un ricco buffet, verrà presentato il libro di Felix Morrow Rivoluzione e controrivoluzione in Spagna, a seguire si entrerà nel vivo della festa con la cena popolare e la musica live dei Malapizzica.

Si prosegue sabato alle 18 con un dibattito sull’attualissimo tema dell’immigrazione in cui relazionerà Andrea Davolo, etno-psicoterapeuta esperto nella cura dei traumi da guerre e persecuzioni, con un intervento dal titolo: “Fenomeno dei migranti: invasione islamica o prodotto delle guerre imperialiste?”. A chiudere i due giorni le note di Francesco Guccini musicate da Teo Manzo.

L’attività ordinaria del gruppo proseguirà poi tramite il proprio giornale quindicinale Rivoluzione e la propria rivista quadrimestrale di approfondimento teorico FalceMartello oltre che una serie di pubblicazioni di libri o opuscoli.

festa-rossa_ottobre2016

 

 

Pubblicato in: Eventi, politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati