SOCCORSO ALPINO: SUPER LAVORO
CON TRE INTERVENTI

LECCO – Tre interventi oggi per la XIX Delegazione Lariana del CNSAS – Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico. Alle 11:30 è giunta una chiamata per un uomo di 30 anni di Senago (MI), L.C. le iniziali, che durante un’arrampicata nei pressi della falesia “Lario Sauro” in zona Orsa Maggiore ha riportato una ferita lacero-contusa alla testa, a causa della caduta di sassi. La squadra del Soccorso alpino della Stazione di Lecco è intervenuta a supporto dell’elicottero da Bergamo; l’uomo è stato recuperato per mezzo del verricello e l’operazione si è conclusa alle 13:15.

L’intervento più grave è quello che riguarda il soccorso a tre persone travolte da una valanga poco dopo le 12:30 nella zona del Monte Palanzone nel Triangolo Lariano. Si tratta di una bambina, di una donna e di un uomo originario di Asso, morto dopo essere stato portato in “codice rosso” all’ospedale comasco Sant’Anna. L’operazione è terminata alle 15:50. In merito all’intervento, seguiranno aggiornamenti.
Infine, su segnalazione di un gruppo di escursionisti, l’elicottero e un tecnico Cnsas di elisoccorso sono intervenuti per una verifica nella zona del Grignone, in una vallata nei pressi della Traversata Bassa, in quanto dei cani continuavano ad abbaiare con insistenza sempre da uno stesso punto. L’accertamento, a vuoto, ha comunque permesso di escludere la presenza di persone ferite.
Pubblicato in: Montagna, Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati