SOGNO/INDAGINI CHIUSE,
GUZZETTI L’UNICO INDAGATO
PER L’OMICIDIO DELL’ANZIANA

GUZZETTI KILLER E VITTIMALECCO – Chiuse le indagini sull’omicidio di Sogno, unico indagato per la morte nel giugno scorso di Maria Adeodata Losa è Roberto Guzzetti, sessantenne lecchese figlio di una coppia di vicini di casa della vittima.

È Il Giorno a darne conferma. Secondo la tesi della Procura Guzzetti avrebbe ucciso l’87enne a coltellate, schiaccianti sarebbero le prove raccolte a suo carico a partire dalle impronte trovate sulla tovaglia intrisa del sangue dell’anziana.

Entro venti giorni i legali del lecchese dovranno comunicare che tipo di strategia difensiva adotteranno, poi l’accusa con ogni probabilità chiederà il rinvio a giudizio, forte non solo delle prove ma anche della perizia psichiatrica dalla quale è emerso che Guzzetti sia sano di mente e quindi processabile.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati