SOPRALLUOGO DEI GENITORI
AL CANTIERE DEL PARINI:
“PER ORA OK, TORNEREMO”

parini-sopralluogo-genitori-2LECCO – Non cala l’attenzione dei genitori del Parini, l’istituto scolastico al centro della cronaca estiva a causa dell’inagibilità dichiarata dopo un controllo. Mancano ormai poche ore all’inizio dell’anno scolastico e, evitati i rientri pomeridiani, gli studenti nelle cui classi non sono ancora stati ultimati i lavori saranno ospitati da altre scuole superiori.

Nel frattempo dopo un sopralluogo dei consiglieri provinciali il “cantiere Parini” è stato aperto anche ai rappresentanti dei genitori che rassicurano così gli studenti e raccontano in prima persona la loro esperienza.

Alle 11 io, Loredana Latronico e Alessandra Tirinzoni siamo state a scuola.
Ci ha ricevuto il Dirigente Carlo Cazzaniga, che ci ha accompagnate a visitare la scuola. Siamo entrate da via Arlenico nel soprapalestra dove i lavori sono terminati e il muro di cartongesso che delimitava l’area di cantiere è stato tolto. I soffitti sono stati sistemati e nel corridoio del soprapalestra hanno cambiato pure i pavimenti. L’atrio è ovviamente ancora nel caos perché oltre al materiale occorrente per i lavori, stanno pulendo le sale professori e l’aula Z che verranno adibite a classi, quindi cattedre, banchi ecc erano ammassati li.

parini-sopralluogo-genitori-1

Siamo quindi passate dalla bidelleria alla zona segreteria e uffici Dsga e Dirigente, anche li tutto a posto, si deve pulire e si ritorna a trasportare il materiale degli uffici al proprio posto. Gli uffici della ragioneria saranno fatti nel secondo lotto di lavori.

Stavano lavorando nel bar, in biblioteca, nei due piani superiori e fuori all’ingresso, che sarà pronto per lunedì, quindi alle 10 i ragazzi entreranno da lì.

Ci saranno nell’atrio i professori ad accogliere i ragazzi e ad accompagnarli nelle classi a loro assegnate. Ovviamente si dovrà convivere con questo disagio per un po, ma visto che l’alternativa era la scuola al pomeriggio, adattiamoci e che l’anno scolastico abbia finalmente inizio.

Lunedì comunque torneremo a controllare che tutto vada per il meglio.
Forza e coraggio ragazzi,  docenti e personale Ata.
Noi continueremo a monitorare la situazione.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati