SOSTENIBILITÀ: LA REGIONE
PREMIA IL COMUNE DI LECCO
CON SILEA E LEGAMBIENTE

MILANO – All’auditorium Testori di Palazzo Lombardia, l’assessore all’Ambiente del Comune di Lecco Renata Zuffi (in copertina accanto all’assessore regionale Raffaele Cattaneo) ha partecipato all’evento di presentazione dei progetti vincitori del bando “Proposte di educazione ambientale e educazione alla sostenibilità”, promosso da Regione Lombardia per il co-finanziamento di interventi per l’educazione ambientale e alla sostenibilità. Tra più di cinquanta proposte, il progetto “Sostenibilità: città in azione” presentato dal Comune di Lecco è stato infatti valutato al 1° posto tra i 15 progetti ammessi al finanziamento.

La proposta presentata, introdotta a gennaio 2020 e in corso di attuazione fino a dicembre 2022, prevede incontri mirati rivolti alle scuole della provincia di Lecco, curati da Silea SPA e Legambiente Lecco, di educazione ambientale sui temi dell’economica circolare, del contrasto al cambiamento climatico e sul disinquinamento ambientale in collaborazione con l’Istituto d’istruzione superiore Parini e dell’Istituto Comprensivo Lecco 3 – Stoppani.

Inoltre, è in fase di sviluppo la costruzione di un modello comunicativo per i ragazzi delle scuole, attraverso l’approccio innovativo dell’economia comportamentale. Nell’anno in corso è stata realizzata un’indagine qualitativa e quantitativa sulla gestione della raccolta differenziata nelle scuole finalizzata al suo miglioramento, attraverso la riprogettazione di spazi, contenitori e modalità di gestione della raccolta differenziata, lo sviluppo di campagne di comunicazione trasversale e di percorsi mirati di cambiamento comportamentale a cura dell’ente milanese A BetterPlace, rivolti a dirigenti, insegnanti, studenti, genitori, collaboratori scolastici.

Parte importante del progetto sono le giornate di clean up cittadino coordinate da Legambiente Lecco, in cui saranno coinvolte le scuole nel corso del 2022. Lo scorso anno sono state inoltre organizzate vacanze natura all’ostello del Parco del Monte Barro, scambi europei Erasmus+ incentrati sul tema dell’imprenditoria giovanile green e del videomaking per la sostenibilità, e un hackathon per promuovere idee green imprenditoriali nel settore turistico per i giovani della provincia di Lecco. Infine, per rilanciare la cultura dell’economia circolare, sono stati distribuiti alle famiglie lecchesi 350 kit di pannolini lavabili.

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, Economia, Giovani, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .