SPARITO NEL NULLA A NATALE
SI CERCA MACCARI, LECCHESE
TRAPIANTATO IN SVIZZERA

7cf6bd38-448c-43b5-a323-e3d763ca6bcdGIUBIASCO (CH) – È sparito nel nulla la sera di Natale dopo due giorni in famiglia, senza dire nulla. Enrico Maccari, 54enne originario di Lecco ma residente a Giubiasco, frazione di Bellinzona, in Svizzera. Manca da casa da ormai dieci giorni. I quattro figli, preoccupati, hanno lanciato un appello tramite i media per ritrovare il padre.

Stando a quanto raccontato dai figli, Maccari non avrebbe avuto nessun motivo per allontanarsi volontariamente dalla propria abitazione. Resta dunque il mistero, considerato anche il ritrovamento della sua automobile su viale Monza, a Milano, il 29 dicembre scorso. Luogo inusuale per l’uomo, che da anni lavora in Ticino.

All’interno della vettura sono stati ritrovati diversi oggetti personali di Maccari, ma non i suoi due telefonini – quello personale e quello aziendale – che risultano spenti da giorni. I figli hanno denunciato la scomparsa sia alla Polizia di Stato italiana che alla Polizia cantonale ticinese.

I connotati. Enrico Maccari (nato il 16 marzo 1963) è alto 173 centimetri e ha una corporatura snella e capelli brizzolati tendenti allo scuro. Porta gli occhiali. La sera del 25 dicembre vestiva elegante, con un parka scuro, pantaloni e scarpe di pelle nera. Non aveva barba né altri segni particolari.

Chi avesse informazioni utili può rivolgersi a Fabio Maccari, uno dei figli, telefonando al numero +393400053142 o scrivendo una mail a fabio.maccari1@gmail.com.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati