SPIAGGE PLASTIC FREE:
EVENTO CLEANUP A VERCURAGO
CON WWF E CANOISTI INSIEME

VERCURAGO – Anche per il 2022, nell’ambito del progetto nazionale WWF #GenerAzioneMare “No Plastic in Nature”, il programma del WWF Italia prevede un focus sulla lotta all’inquinamento da plastica (micro e macro) in natura per eliminare la dispersione di plastica nell’ambiente e costruire una economia circolare che ne riduca i quantitativi prodotti e ne incrementi il riuso e il riciclo. In questo scenario le innumerevoli attività di pulizia di coste, fondali e aree naturali da plastiche e reti fantasma, che da anni WWF propone sul territorio, sono occasioni per coinvolgere attivamente migliaia di persone in azioni di conservazione.

Come sempre torna il Tour “Spiagge Plastic Free”, giunto quest’anno alla sua 5a edizione, nella sua forma di pulizia dei litorali e sponde fluviali, con l’obiettivo di riuscire a ripulire 3 milioni di m² di territorio (spiagge, fondali, aree naturali). Ma non solo: oltre a questa attività principale, nel 2022 il tour sarà arricchito anche da una vera e propria attività di citizen science e cioè da un’attività di monitoraggio delle microplastiche: le attività di quest’anno sulla raccolta e catalogazione dei rifiuti e delle microplastiche serviranno infatti ad incrementare la qualità dei dati sulla dispersione di plastica e rifiuti in natura, dati che verranno valorizzati con un documento WWF Italia che analizzerà le principali fonti dei rifiuti e le principali azioni di riduzione e mitigazione.

WWF Lecco, in collaborazione con l’Associazione Canoa Kajak 90 e il patrocinio del Comune di Vercurago, propone per la mattina di sabato 28 maggio, a partire dalle 9, un appuntamento di pulizia della spiaggia di Vercurago, a cui sono invitati a collaborare tutti i cittadini sensibili al tema della tutela ambientale. Per qualsiasi contatto o per confermare la partecipazione è possibile contattare WWF Lecco via mail (info@wwf.lecco.it) oppure WhatsApp allo 03411716138.

Pubblicato in: Ambiente, Hinterland, News, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati