SPORT/ASSOLTO IVAN INVERNIZZI,
NON DIFFAMÒ SU FACEBOOK
L’ALLENATORE DEL BOB AZZURRO

ivan invernizziLECCO – Assolto l’ex atleta del bob Ivan Invernizzi, 29enne valsassinese che nel febbraio 2014 commentò su Facebook la nazionale di bob con parole che non piacquero all’allora direttore tecnico azzurro Antonio Tartaglia. Assistito dall’avvocato Giorgio Brambilla, Invernizzi si è presentato in tribunale davanti al giudice Nora Lisa Passoni rispondendo alle domande incalzanti del viceprocuratore onorario Pietro Bassi.

L’atleta ha ricostruito i fatti di quell’inverno: dopo aver letto un’intervista dell’atleta Lisa Pizzi, che lui aveva portato nella federazione di bob, il giovane di Moggio si sfogò con un post sul social network. Antonio Tartaglia, 50enne, ex bobbista professionista, vincitore della medaglia d’oro nella specialità a due con Günther Huber alle Olimpiadi di Nagano del 1998, all’epoca dei fatti responsabile della squadra azzurra di bob, ritenne però quelle parole lesive della sua immagine e della sua professionalità.

In aula Ivernizzi ha chiarito la sua posizione, servendosi anche di un confronto tra il mondo dell’atletica e quello del bob – avendoli frequentati entrambi – e parlando di comportamenti militareschi. Il vpo ha chiesto quindi l’assoluzione di Invernizzi perché il post incriminato può essere configurato come “diritto di critica”, senza alcuna diffamazione: “Era un post ad un articolo di una sua ex compagna di Nazionale e non c’erano toni offensivi, semmai puntualizzazioni”. La corte ha accolto la tesi assolvendo l’imputato.

 

Pubblicato in: Città, Valsassina, Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .