SULLE STRADE DI LECCO,
RUBRICA DI TOPONOMASTICA:
VIA AI POGGI AD ACQUATE

VIA AI POGGI CARTINANome della via: Via ai Poggi.

Rione e posizione della via: Acquate, collega il rione di Acquate con le località di Versasio e Malnago.

LECCO – Il XVII episodio della nostra rubrica ‘Sulle Strade di Lecco’ è dedicato ad una particolare via che conserva tutt’oggi la connotazione che ha dato origine al suo nome: via ai Poggi.

Il dizionario della lingua italiana Treccani dà la seguente definizione del termine: “elevazione del terreno, di altezza inferiore alla collina e, in genere, di forme tondeggianti e con dolci pendii”. In effetti pensando alla strada che da Acquate sale verso il parcheggio della funivia di Versasio, ci si imbatte in numerosissime colline a destra e a sinistra che rendono la salita “dolce”.

Nella toponomastica classica era spesso utilizzato un nome che descriveva il terreno della via dal punto di vista geomorfologico, e quindi stante ad indicare più quello che vi era effettivamente in quel luogo, in questo caso il poggio, o i poggi, piuttosto che rendere il nome stesso della via quello per indicare il luogo.

Via ai Poggi è oggi ancora in uso costante per i turisti che cercano un po’ di ristoro dalla calura estiva in una salita (a piedi o in funivia) a quello che è lo spettacolare balcone della città: i Piani d’Erna.

A.G.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati