TAGLIA LE GOMME ALL’AMICA
DELLA MOGLIE: PENA DI DUE MESI
PERCHE’ “SULLA PUBBLICA VIA”

GIUSTIZIALECCO – Imputava proprio a quella amica della moglie di essere una delle cause del matrimonio “a rotoli”. E così, vista un giorno l’auto di quella conoscente parcheggiata davanti alla sua casa a Maggianico aveva forato con un punteruolo le quattro gomme. Per questo G.D., quarantenne di Lecco – reo confesso dell’accaduto – è stato condannato dal giudice Salvatore Catalano a due mesi per danneggiamento (pena sospesa).

Nel frattempo (i fatti risalgono a tre anni fa) l’uomo ha provveduto a risarcire la parte lesa e l’amica della moglie si era resa disponibile a ritirare la querela; la soluzione “pacifica” non è stata però possibile a causa della particolare aggravante data dal fatto che il danneggiamento è avvenuto “sulla pubblica via“, dunque procedibile d’ufficio.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati