LECCO, TORNA ‘MONTI SORGENTI’
UNA SETTIMANA DEDICATA
AI MILLE VOLTI DELLA MONTAGNA

MONTI SORGENTI2LECCO – La montagna e tutti gli aspetti culturali legati ad essa irromperanno a Lecco dal 20 al 26 maggio grazie a “Monti sorgenti“. La manifestazione organizzata dal Cai sezione di Lecco è al suo terzo anno e propone numerose iniziative con i monti e la passione per essi come filo conduttore.

“Relegare il concetto di montagna al solo alpinismo è riduttivo – dichiara Emilio Aldeghi, presidente del Cai sezione di Lecco -, con questa manifestazione abbiamo cercato di far conoscere anche gli altri aspetti”. “Trovare i fondi non è stato semplice – continua Aldeghi -, ma abbiamo deciso che tutte le iniziative saranno a titolo gratuito come omaggio alla città di Lecco e a ciò che rappresenta per la storia dell’alpinismo”.

ALDEGHIIl pomeriggio del 20 maggio ad aprire la settimana di “Monti sorgenti” sarà l’inaugurazione della mostra fotografica “Le luci dei grandi spazi. Dalle Grigne all’islanda, un viaggio fotografico” di Marco Milani, fotografo paesaggista di fama mondiale. La sera invece sarà la volta del Gruppo Ragni della Grignetta con la loro “Serata in maglione rosso” dove presenteranno tutte le imprese di un anno dei Ragni. Il giorno seguente a Palazzo delle Paure sarà inuagurata la mostra “1975-1976 La spedizione Cepparo in Antartide: tra alpinismo, ricerca e attualità” e saranno presenti gli alpinisti lecchesi Gigi Alippi, Gianni Arcari e Donato Erba che presero parte alla famosa spedizione e mostreranno filmati e foto. Il mercoledì sera al teatro Sociale verrà ricordata la figura di Walter Bonatti, a cui in realtà è dedicata l’intera manifestazione, con lo spettacolo teatrale “In capo al mondo” di Teatro Invito e “Patagonia” un filmato inedito girato da Bonatti stesso e commentato da Rossana Podestà, sua compagna di vita.

In occasione di “Monti sorgenti” arriverò a Lecco anche Kurt Diemberger, figura di riferimento mondiale dell’alpinismo, che in sala Ticozzi presenterà “Il settimo senso“. Sempre in sala Ticozzi la sera seguente ci sarà la rassegna letteraria di tre opere con letture di Gigi Maniglia e l’accompagnamento musicale del gruppo lecchese “Born by ChancE“.

Al sabato le attività saranno direttamente sul campo: con partenza dal piazzale della funivia si percorrerà il sentiero didattico naturalistico dell’alpinismo giovanile Cai Lecco in località Grassi per l’initiativa “NEl bosco, CON il bosco, DAL bosco” con l’artista lecchese Luisa Rotasperti. Al ritorno, in località San Giovanni, sarà inaugurata la mostra all’aperto sulla storia di Mario Dell’Oro detto “Il Boga”.

L’intera manifestazione si chiuderà domenica 26 con la serata cinematografica al Centro Sociale di Germanedo dove gli arrampicatori Gabriele Moroni e Silvio Reffo mostreranno il loro film sull’arrampicata estrema in Spagna e ci sarà la rassegna di due tra i migliori film del Trento Film Festival.

MONTI SORGENTI1

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .