TORNA ITLUG A LECCO
E PER LA 1^ VOLTA IN ITALIA
ECCO “BUILD THE CHANGE”

lego itlugLECCO – Il grande evento dedicato all’esposizione di costruzioni con i mattoncini Lego, in contemporanea con l’evento Lego Build The Change – Costruisci la città del tuo futuro – si svolgerà al Polo di Lecco del Politecnico di Milano (via Gaetano Previati, 1/C) il 1 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e il 2 agosto dalle 10.00 alle 18.00. L’ingresso è libero.

ItLUG (Italian Lego Users Group), la comunità indipendente di appassionati, torna anche quest’anno a far sognare grandi e piccini con un nuovo record assoluto di espositori: ben oltre 140. Quest’anno, oltre ai partecipanti provenienti da tutta Italia, prenderanno parte all’evento anche diversi partecipanti internazionali, tra cui tedeschi, francesi e croati.

lego itlug (2)In uno spazio di 5.000 metri quadrati, quasi il doppio dell’anno scorso, la manifestazione sarà suddivisa in ben 7 sezioni prevedendo attività di tutti i tipi: da una parte, per esempio, ci sarà il laboratorio Cad, dove Enrico Vannucchi si occuperà di Lego Digital Designer mentre Mario Pascucci presenterà il suo JBrickBuilder, un free software che permette ai fan Lego di progettare virtualmente infinite costruzioni usando tutti i mattoncini prodotti finora. Dall’altra si potrà visitare il Museo Vintage, la sezione espositiva dedicata interamente a pezzi rari e una esclusiva area 4×4, costituita da un diorama con sfidanti percorsi su cui sfrecceranno fuori strada Lego. E le sorprese non finiscono qui.

LEGO FEST ITLUG 2014 (29)Proprio in questa occasione, per la prima volta in Italia, LEego aspetta grandi e piccini all’evento Build the change. Lego Group vuole regalare un’esperienza unica nel suo genere dando voce ai più piccoli che, attraverso la propria creatività e immaginazione, potranno costruire la loro città ideale, utilizzando infiniti mattoncini colorati Lego. Le città del futuro verranno in seguito presentate in una grande esposizione.

Spesso i bambini riescono a guardare al futuro con fantasia e creatività, immaginando tanti cambiamenti in un mondo dove tutto diventa possibile. È questo l’obiettivo dell’evento: stimolare i costruttori del domani a immaginare il mondo in cui vorrebbero vivere.

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati