TRAGEDIA SUL BERNINA:
IL BRIOSCHI TRA LE METE
DI GIAN ANGELO FRANCHINA

grigna-brioschi-video-palmaPASTURO – Lo si poteva incontrare spesso in Grigna, al Brioschi, Gian Angelo Franchinal’alpinista recuperato senza vita ieri dal canale Lenatti sul Bernina insieme a Marcella Bonfanti. Lei lecchese, lascia due figli piccoli, lui, padre di due ragazze adolescenti, da Arosio si era trasferito ad Alzate Brianza.

I due si frequentavano da poco, e come ogni alpinista esperto avevano avvisato amici e parenti sul percorso che avrebbero seguito. Nessuno però prima di martedì ha lanciato l’allarme sul loro mancato rientro, quando i genitori di lei, non riuscendo a contattarla, hanno temuto il peggio.

Sentito un rifugista che ha potuto confermare la presenza dell’auto dove l’avevano lasciata domenica mattina, si sono mossi i soccorsi. Già alla prima ricognizione aerea l’elicottero dei Carabinieri ha individuato i due corpi, al recupero hanno pensato invece le squadre del Soccorso alpino.

 

 

Pubblicato in: Montagna, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .