TRASPORTI, IN CINQUE ANNI
CROLLA L’UTILIZZO DEL BUS,
MA I COSTI AUMENTANO

STUDENTI AUTOBUSLECCO – Il trasporto pubblico cittadino sta subendo una vera e propria emorragia: dal 2008 al 2013 essi sono diminuiti del 19,5%, scendendo da più di tre milioni a circa due milioni e mezzo. A rivelarlo sono gli studiosi di Ecometrica, centro di ricerca di Continental, il colosso degli pneumatici, che hanno elaborato gli ultimi dati diffusi dall’Istat. Peggio di Lecco in Lombardia hanno fatto Sondrio, Cremona, Monza, Lodi e Mantova. In provincia le linee interurbane sono ben 21 e vengono usate prevalentemente dagli studenti per raggiungere le scuole.

Inoltre sono diminuiti di 220.000 i chilometri macinati dai pullman, che erano in precedenza 3.250.000. Nonostante ciò però i costi nel complesso sono cresciuti, in parte anche per l’aumento del 10% delle accise sull’Iva, e la spesa a carico dei cittadini per pareggiare i conti è di 150.000€ annui. Infine si suppone che le corse verranno tagliate di altri 90.000 km, mentre le tariffe potrebbe crescere ulteriormente fino al 4%.

 

 

 

Pubblicato in: Civate, Valmadrera, Calolziocorte, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati