TRASPORTO PUBBLICO LOMBARDO:
I FIGLI MINORI DI 14 ANNI
VIAGGIANO GRATIS. LO SAPEVI?

IO VIAGGIO IN FAMIGLIA LOGOLECCO – Prendendo in prestito il titolo dalla fortunata rubrica della Settimana enigmistica, forse non tutti sanno che… Che i ragazzi minori di 14 anni viaggiano gratis sui trasporti pubblici in Lombardia, quando accompagnati da un familiare in possesso di un biglietto o abbonamento valido. Per i figli minori di 18 anni, invece, sconto del 20% sull’acquisto del secondo abbonamento e gratuità dal terzo abbonamento in poi.

Ecco una scheda tratta dal sito della Regione con le agevolazioni previste:

I minori di 14 anni viaggiano gratis insieme a un familiare

L’agevolazione si applica ai minori di 14 anni che viaggiano accompagnati da un familiare adulto (genitori, nonni, zii, fratelli/sorelle) in possesso di un titolo di viaggio valido. Per usufruire dell’agevolazione è sufficiente compilare il modulo scaricabile dalla sezione Moduli io viaggio in famiglia e disponibile anche nelle principali biglietterie, punti informativi e siti web delle aziende di trasporto.

La dichiarazione, debitamente compilata, consente ai ragazzi in possesso dei requisiti di viaggiare subito gratuitamente sui mezzi pubblici. Ha validità 60 giorni, dopodiché deve essere rinnovata. Consegnando la dichiarazione all’azienda di trasporto, insieme a due fototessere per ragazzo e copia di un documento di riconoscimento, si riceverà gratuitamente la tessera io viaggio in famiglia per i ragazzi.La tessera è nominativa e riporta l’elenco degli accompagnatori con cui il ragazzo potrà viaggiare gratuitamente sui trasporti pubblici in Lombardia.

La tessera rilasciata da un’azienda di trasporto è valida per tutte le aziende di trasporto in Lombardia.

Esempi

Una famiglia di Monza prende il treno per una gita a Como portando con sé i 3 figli: spenderebbe per i biglietti di andata e ritorno 14.40 € per gli adulti (2 x 3.60 € x 2) e 10.80 € per i ragazzi (3 x 1.80 € x 2), per un totale di 25.20 €; con “io viaggio in famiglia”, tutti i figli viaggiano gratis, risparmiando 10.80 €

Un genitore a Brescia si reca in centro con l’autobus, portando con sè i propri figli di 10 e 7 anni: spenderebbe 3 x 1.30 =3.90 € per acquistare 3 biglietti dell’autobus; con “io viaggio in famiglia”, i 2 figli viaggiano gratis, risparmiando 2.60 €

Agevolazioni per l’acquisto di abbonamenti per più figli

Le famiglie che acquistano più abbonamenti mensili e annuali al trasporto pubblico per i propri figli minorenni hanno diritto a uno sconto del 20% per l’acquisto del secondo abbonamento e alla gratuità dal terzo abbonamento in poi.

Per usufruire dell’agevolazione è sufficiente compilare il modulo scaricabile dalla sezione Moduli io viaggio in famiglia e disponibile anche nelle principali biglietterie, punti informativi e siti web delle aziende di trasporto.

Sconti e gratuità si applicano sugli abbonamenti che hanno la stessa validità temporale (mensile o annuale) anche se emessi da aziende di trasporto diverse, partendo da quello meno costoso: acquistando 2 abbonamenti, lo sconto del 20% si applica sull’abbonamento che costa meno. Acquistando 3 o più abbonamenti, la gratuità si applica sull’abbonamento che costa meno.

Lo sconto NON è cumulabile con altre agevolazioni (es. abbonamenti studenti).

Esempi

Una famiglia di Gallarate acquista 3 abbonamenti mensili per i figli, 2 per il treno per andare a Varese e uno per i trasporti urbani di Gallarate: spenderebbe ogni mese 93 € per gli abbonamenti ferroviari (2 x 46.50 €) e 28,30 € per l’abbonamento urbano, per un totale di 121,30 €; con “io viaggio in famiglia” gli abbonamenti per il primo figlio si pagano per intero (74,80€), per l’abbonamento del secondo figlio si spendono 37,20 €, risparmiando così 9,30 € ogni mese.

Una famiglia di Cantù acquista 3 abbonamenti mensili per i figli, 2 per l’autobus per Como e uno per i trasporti urbani di Cantù: spenderebbe 108 € per gli abbonamenti integrati urbani (2 x 54 €) e 18,50 € per l’urbano Cantù, per un totale di 126,50 €; con “io viaggio in famiglia” gli abbonamenti per il primo figlio si pagano per intero (72,50€), per l’abbonamento del secondo figlio si spendono 43,20 €, risparmiando così 10,80 € ogni mese.

Ricorda

Le agevolazioni di “io viaggio in famiglia” sono valide su tutti i mezzi di trasporto pubblico regionale e locale in Lombardia, ovvero:

  • bus urbani ed extraurbani,
  • tram, filobus e metropolitane,
  • treni suburbani e regionali,
  • battelli sul Lago d’Iseo,
  • servizi a chiamata,
  • funivie e funicolari di trasporto pubblico.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Le guide di LeccoNews, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati