TRE ANNI, LEGATO ALLA CULLA.
I GENITORI: “DA NOI SI USA COSI’ “

GALBIATE – Episodio da chiarire, quello avvenuto sabato quando la Polizia Locale di Galbiate mentre effettuava una normale verifica della residenza di una famiglia di origine straniera, ha trovato un bimbo di meno di tre anni legato al lettino. La nonna, presente in casa, non parla l’italiano quindi sono stati rintracciati i genitori, che in quel momento erano fuori per compere. Secondo quanto riferito, padre e madre del bambino si sarebbero giustificati affermando che nel loro paese (nell’Europa dell’Est) “si usa fare così” per non far correre pericoli ai piccoli.

Per precauzione, il bambino è stato trasferito all’ospedale di Lecco per una serie di controlli, dai quali comunque non sarebbe emersa l’esistenza di lesione o altro. Anche l’abitazione, secondo il personale di Lecco Soccorso (intervenuto su richiesta della Locale galbiatese) era in ordine. In ogni caso, è stata comunque avviata un’inchiesta sul fatto.

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti