TRENI, GIORNATA DA INCUBO.
50 MINUTI DI RITARDO
DA MILANO E SOPPRESSIONE

Trenord stazioneLECCO – Disavventura per i pendolari lecchesi. Nella mattinata di giovedì, il viaggio a bordo del convoglio partito alle 10.20 da Milano in direzione Lecco-Tirano è stato simile a un’odissea. I primi disguidi si sono registrati fuori dalla stazione centrale, quando il treno si è fermato per 15 minuti.

A Monza il convoglio è arrivato con ben 25 minuti di ritardo, mentre a Calolziocorte si è fermato per essere superato da due locali. Solo a quel punto i pendolari hanno richiesto al capotreno di aprire le porte, ma non è stato possibile.

Il viaggio della speranza si è concluso in stazione a Lecco, con 50 minuti di ritardo e con le proteste veementi di un centinaio di valtellinesi che hanno dovuto arrangiarsi per tornare in provincia di Sondrio. La corsa del convoglio infatti è stata sospesa in stazione.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .