TRENORD, SCIOPERO “ORSA”
PER TUTTA LA DOMENICA
MA NON VERSO LA VALTELLINA

SCIOPERO-TRENI.jpgMILANO – Sciopero di 24 ore (dalle 03:00 di domenica 19 maggio fino alle 02:00 del successivo lunedì mattina) per quanto riguarda la circolazione dei convogli Trenord. E trattandosi di una agitazione organizzata durante giorno festivo, non sono previsti treni o fasce orarie “garantite” – come avviene invece per legge nei feriali.

Dunque, nell’intera giornata di domenica la circolazione ferroviaria in regione e anche nel Lecchese potrà subire ritardi, variazioni o cancellazioni;  lo sciopero non avrà invece ripercussioni lunedì 20 maggio.

Si prevede però che domenica la circolazione ferroviaria da e per la Valtellina non subisca variazioni. In vista dello sciopero regionale indetto dal sindacato ORSA per l’intera giornata di domenica infatti, Trenord ha messo in atto tutte le iniziative per assicurare la regolare circolazione dei treni sulle linee Milano-Tirano e Colico-Chiavenna, anche su sollecitazione delle istituzioni delle province di Lecco e Sondrio. Il sindacato ORSA ha garantito la disponibilità a collaborare a questo scopo.

Durante lo sciopero, per il servizio Malpensa Express, saranno istituite corse sostitutive da e per Milano Cadorna, da via Paleocapa, con partenza agli stessi orari del treno; da e per Milano Porta Garibaldi: dalle 7.00 alle 21.00 al minuto 00 da Garibaldi a Malpensa e, dalle 7.30 alle 20.30, al minuto 30 da Malpensa a Garibaldi.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .