TRUFFE/RACCOLTA A DOMICILIO
DELLA PROTEZIONE CIVILE.
“AVVISARE LE AUTORITÀ”

falsi addetti enel truffaLECCO – Palazzo Bovara mette in guardia da alcuni presunti operatori della protezione civile che starebbero raccogliendo a domicilio denaro per iniziative di solidarietà. Si tratta di una truffa, non sono in corso raccolte ma soprattutto la protezione civile non opera in questo modo.

A fronte di alcune segnalazioni pervenute da dei cittadini e riguardanti persone che indossano divise simili a quelle utilizzate dagli operatori della Protezione Civile, in cerca di donazioni a presunto sostegno di iniziativa in favore della collettività, il Comune di Lecco precisa che non sono in corso raccolte fondi del genere, che la protezione civile non opera raccolte fondi a domicilio, ma solo su iniziative pubbliche, conosciute e pubblicizzate e invita pertanto i cittadini e gli operatori commerciali a diffidare e segnalare episodi analoghi alle autorità competenti.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati