ULTIM’ORA: IL LECCHESE
A RISCHIO ZONA ROSSA.
SOLLECITO IN REGIONE?

LECCO – Il lecchese verso la zona rossa. Nel nostro territorio il diffondersi del Coronavirus anche nelle sue varianti più contagiose sembra essere fuori controllo, tanto che sarebbe stata richiesta a Regione Lombardia una stretta sulle norme anti-Covid.

Se i dati del capoluogo e il suo hinterland sono al limite, nelle aree d’ambito di Bellano (Lago e Valsassina) e del Meratese da giorni è stata ampiamente superata la soglia dei 250 nuovi casi ogni 100mila abitanti, dato oltre il quale il Cts vorrebbe il passaggio automatico in zona rossa.

Il nostro territorio dunque rischia concretamente lo scatto, e al momento non si esclude la specifica del ‘rafforzata’, ovvero il ritorno alle regole del periodo natalizio con coprifuoco anticipato rispetto alle 22 e maggior severità durante i weekend di cui si parla anche a livello nazionale.

RedPol

> Il ‘Rosso rafforzato’ descritto dal Sole24Ore

 

 

Pubblicato in: politica, Covid-19, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, Economia, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .