“UNA RACCOLTA PER L’UCRAINA”
LANCIATA DA LES CULTURES

LECCO – Le stime ufficiali, dopo due anni di conflitto, parlano ormai di quasi 10.000 morti e di oltre 21.000 feriti, mentre 1.800.000 cittadini hanno dovuto improvvisamente abbandonare la propria casa, il lavoro, i propri effetti personali. Approfittando dell’arrivo dei bambini ucraini per il progetto di ospitalità terapeutica, Les Cultures inizierà una raccolta di materiale umanitario da inviare in Ucraina a sostegno delle persone rimaste sfollate.

RACCOLTA PER UCRAINA“Siamo, quindi, alla ricerca di alimenti non deperibili (secchi/in scatola) e prodotti per l’igiene personale – annota l’associazione lecchese – ma anche delle valigie per poter spedire il materiale. Dal momento che serviranno solo per un viaggio, non è necessario che si tratti di valigie in perfette condizioni, vanno bene anche vecchi borsoni inutilizzati.

Per contribuire, si potranno portare i prodotti presso la sede di via Cavour 90/m a Lecco durante gli orari di apertura, oppure organizzare una raccolta collettiva (per informazioni: 0341 284828). La raccolta terminerà venerdì 8 luglio 2016.

Quanto raccolto verrà consegnato al nostro partner locale Detskji Fond di Chernigov per essere distribuito alle famiglie di profughi seguite dall’organizzazione. E lunedì 20 giugno arriveranno i bambini del progetto di ospitalità terapeutica estiva, l’appuntamento per il loro arrivo è previsto per le ore 14:00 presso lasala consiliare del Comune di Lecco, dove verranno salutati dal Sindaco e dove saranno presenti le famiglie che li ospiteranno fino al 25 luglio. “Siete ovviamente invitati a partecipare!”.

Per ulteriori informazioni:
Anna Anghileri, responsabile gruppo Pro Infanzia: 333 2351916
Giorgio Locatelli, responsabile progetto ospitalità: 349 6700010
Associazione Les Cultures Onlus: 0341 284828  |  informazioni@lescultures.it

.

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati