UNIONI CIVILI/MASSIMO TAVOLA
SCRIVE AI DEPUTATI LECCHESI:
“IL DDL UN PASTICCIO GIURIDICO”

massimo tavola calolzioCALOLZIOCORTE – A rivolgersi ai parlamentari lecchesi riguardo il delicato tema delle unioni civili è il vicesindaco e professore Massimo Tavola, che si dichiara molto legato all’argomento sia come cittadino, che come interessato al diritto che come docente: l’obiettivo è quello di far riflettere sul disegno di legge Cirinnà riguardo le unioni civili, definito un “pasticcio giuridico” a rischio di incostituzionalità.

“Quelle che ho cercato di raccogliere nella mia lettera sono solo delle riflessioni, ma spero che forniscano argomenti di riflessione e confronto; ci tengo però a sottolineare che intendo comunicare il mio sfavore verso il testo di questa legge per come si disciplina e non per la “ratio” di dare maggiore tutela alle persone e alle coppie omosessuali. Mi auguro che dopo aver letto questa mia lettera si considererà un progetto di legge differente”, ha dichiarato Tavola.

Ecco il testo completo della lettera di Tavola ai parlamentari lecchesi

 

 

 

Pubblicato in: politica, Calolziocorte, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati