UNIONI CIVILI/TENTORI (PD):
“SÌ ALLA STEPCHILD ADOPTION
SENZA NESSUN PASSO INDIETRO”

Veronica TentoriLECCO – In queste settimane la discussione pubblica e politica si sta concentrando sul tema delle unioni civili e in particolare sull’aspetto della stepchild adoption, ossia l’adozione del figlio del partner. Sul tema interviene anche la deputata lecchese del PD Veronica Tentori, schierandosi nettamente a favore del Ddl Cirinnà, che approderà in Senato il prossimo 28 gennaio.

“Da troppo tempo se ne sta discutendo e non possiamo più aspettare, è davvero troppo il peso del divario con gli altri paesi europei”, dichiara l’On. Tentori. “Non dimentichiamo che l’Italia nel luglio 2015 ha ricevuto una condanna dai giudici di Strasburgo proprio per l’assenza di questa tutela nei confronti delle unioni omosessuali. Siamo chiamati a colmare questo vuoto con la massima urgenza e non possiamo nemmeno restare indifferenti verso i figli senza diritti delle famiglie omogenitoriali. Pur nel rispetto di tutte le opinioni, io credo che la stepchild adoption sia l’unica soluzione sul tavolo che tuteli adeguatamente i diritti dei minori e dunque che la legge vada approvata senza fare passi indietro. Il tema è caldo e delicato, ma noi del Partito Democratico abbiamo sempre dimostrato di non avere paura di confrontarci nel merito delle questioni”.

 

 

Pubblicato in: politica, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati