UNIVERSITÀ DEI BAMBINI:
INIZIA L’AVVENTURA
PER 99 PICCOLE MATRICOLE

LECCO – Un nuovo anno scolastico è ormai avviato e, con grande entusiasmo da parte di tutti gli attori coinvolti, è cominciata anche la nuova edizione dell’Università dei bambini Polis – la città sostenibile, realizzata con il contributo di Rotary Club Lecco. Quest’anno il progetto coinvolge 99 alunni delle classi quinte: 50 provenienti dal Collegio A. Volta di Lecco, 24 dalla scuola E. Toti di Maggianico e 25 dalla scuola G. Marconi di Pescate.

Un’iniziativa di divulgazione della cultura tecnico-scientifica diventata ormai un tratto distintivo delle attività del Polo territoriale di Lecco, che mira ad avvicinare i bambini al mondo della scienza e della tecnologia, accrescere in loro un senso di cittadinanza responsabile e stimolare lo sviluppo di competenze comunicative nel rapporto con gli adulti.

Polis ripercorre le tappe di un corso di laurea: l’iscrizione, le lezioni, i laboratori, la tesi e la cerimonia di laurea. Il tema del progetto è quello della città sostenibile e sono quattro gli argomenti che via via verranno posti sotto la lente di ingrandimento: ambiente, energia, mobilità e persona. Su questi si concentreranno cinque laboratori, pianificati tra novembre e maggio 2023, e che prevedranno un alto grado di interazione e di coinvolgimento dei bambini.

Prima di entrare nel vivo delle “lezioni” si è reso necessario immatricolarsi. Così nei giorni scorsi le aspiranti matricole sono state al campus accompagnate dai loro insegnanti. Dopo il benvenuto del prorettore, Manuela Grecchi, che ha presentato loro le attività del campus, i bambini si sono recati alla segreteria studenti dove, assistiti dal personale amministrativo del Polo di Lecco, hanno sbrigato le pratiche necessarie all’iscrizione ai corsi, pagato le tasse universitarie con i loro “PoliSoldi” e ricevuto il libretto universitario dove verranno registrate le frequenze alle lezioni. E dopo l’immatricolazione, una visita al campus… Aule e laboratori hanno lasciato a bocca aperta i piccoli protagonisti di questa edizione di Polis. L’appuntamento è ora per il primo laboratorio che si terrà nel mese di novembre.

Ecco l’elenco dei laboratori di Polis – la città sostenibile:

• IO con, IO senza. Le fortune che non so di avere – Laboratorio su mobilità e barriere architettoniche a cura di Associazione Tramm di Garlate

• Architettura che non inquina – Laboratorio sull’efficienza energetica degli edifici a cura di Gabriele Masera del Polo territoriale di Lecco

• Most&Co – Mobilità SosTenibile e COnsapevole – Laboratorio sulla mobilità sostenibile a cura di Giovanna Marchionni del laboratorio Mobilità e Trasporti del Polo territoriale di Lecco

• Investigatori dei fiumi – le olimpiadi dei torrenti – Laboratorio sul dissesto idrogeologico a cura di Monica Papini, Alessio Radice e Laura Longoni dei laboratori di Geologia e Geofisica applicata e Idraulica Montana del Polo territoriale di Lecco

• La forza del vento – Laboratorio sulle funzioni del vento a cura di Paolo Schito del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Giovani, Hinterland, News, Pescate, Scuola

Condividi questo articolo

Articoli recenti


GixSoft88 Rev. 022022 .