VALMADRERA BASKET, SCELFO:
“L’OBIETTIVO SONO I PLAYOFF”

LECCO – Ancora due settimane e l’attività agonistica inizierà a pieno ritmo in casa Starlight Valmadrera, formazione di basket femminile iscritta al campionato di Serie B. Nella serata di martedì 30 agosto, alle 20:30, infatti le biancoblù di coach Stefano Zucchi si ritroveranno al Pala Leopardi per l’inizio della preparazione, con le ragazze della prima squadra e anche alcuni elementi dell’Under 19.

L’esordio in campo è fissato per l’11 settembre quando Valmadrera parteciperà a un torneo a Busto Arsizio insieme a Usmate, Milano BFM e le locali della Pro Patria.

La settimana dopo, il 17, altra amichevole a Costa, mentre l’avvio del campionato è previsto il 24 settembre nel match interno con il Bresso.

Camilla Allevi

Ma che ruolo potrà recitare la Starlight sul palcoscenico della B? A riguardo il presidente Pino Scelfo dichiara: “Il nostro obiettivo sono i playoff e migliorare il quinto posto ottenuto nella scorsa stagione. Mentre indico nel Giussano la favorita al salto in A2. Le altre sinceramente non le conosco, le scopriremo nel corso dell’anno“.

Riguardo il mercato e a una ipotetica la classica ciliegina sulla torta che possa alzare la qualità della squadra: “Direi che gli innesti di due pedine importanti come Giada Buscema del 2001 vincitrice della Serie C a Robbiano e Marina Fumagalli classe 93 lo scorso anno a Bolzano in A2 vanno a rafforzare un roster comunque solido. Allevi e compagne hanno le caratteristiche per ben figurare. Non credo che inseriremo altra gente, comprare tanto per farlo non avrebbe senso. O arriva il colpaccio o non se ne fa niente“.

Sulla promozione: “Non credo si possa fare quest’anno. Ribadisco che le favorite sono altre”, risponde il presidente il cui mandato scade il 30 giugno del 2024: “Ormai sono dodici anni che rivesto questa carica, ho fatto degli errori ma anche cose buone. Difendendo sempre la società anche da chi mi ha creato problemi. Per quella data voglio che subentri una figura, che farà certamente meglio di me portando nuove idee”.

Nessun ripensamento quindi: “Assolutamente, è giusto che dopo tanti anni si cambi. Ecco sarebbe bello che nella stagione 2023/24 si possa materializzare il ritorno in A2 per farmi l’ultimo regalo”.

Il rapporto tra Scelfo e Valmadrera va quindi verso i titoli di coda: “Vero, nella vita come nello sport esistono i cicli e il mio è ormai giunto alla fine anche se resterò sempre legato alla squadra. Magari seguendo nel limite del possibile da tifoso le gare casalinghe. A proposito di tifosi: li invito fin da ora a seguirci perché il loro apporto è fondamentale per le ragazze sul parquet“.

Alessandro  Montanelli

 

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, News, Sport, Valmadrera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati