VALTELLINA, A TRENT’ANNI
DALLA TRAGEDIA DEL LUGLIO ’87

alluvione valtellina 87 ok1VALTELLINA, 18 luglio 1987 – È un sabato. Molti vacanzieri si apprestano a raggiungere le località di villeggiatura valtellinesi, nonostante le condizioni meteo siano inclementi. Dal 16 luglio, infatti, piogge e rovesci temporaleschi si avvicendano su gran parte della provincia di Sondrio: un’intensa depressione – con fulcro tra Inghilterra e Francia – convoglia aria fresca e instabile verso le Alpi, mentre il Nord Italia è interessato da un forte richiamo di correnti meridionali molto calde e umide, con zero termico attorno ai 4000 metri. Circostanza vuole che sia la Valtellina ad ospitare i contrasti più marcati fra queste due distinte masse d’aria. Il giorno 18 la situazione degenera…

> CONTINUA A LEGGERE su
link-larionews

 

 

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .