“VECCHIE CONOSCENZE” ARRESTATE DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI LECCO

http://www.valsassinanews.com/image/original/110.jpgLECCO – Si tratta di due volti noti alle forze dell’ordine, raggiunti da ordini di esecuzione pena emessi dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lecco, poiché condannati in via definitiva e che devono scontare le conseguenti pene. Gli arresti sono stati eseguiti dai militari della Compagnia di Lecco agli ordini del Capitano Francesco Motta.

Il primo, Cristian Villa, 42enne di Calolziocorte, pregiudicato per reati contro la persona, il patrimonio, e la pubblica amministrazione e per stupefacenti, è stato localizzato a Calolzio in corso Europa dai militari della locale stazione carabinieri e da un equipaggio del Norm, e una volta accompagnato in caserma è stato dichiarato in stato di arresto in quanto deve scontare un cumulo di pene di complessivi di due anni  e un mese di reclusione, poiché condannato in via definitiva dal tribunale di Bergamo per resistenza a pubblico ufficiale e dal tribunale di Lecco sempre per resistenza a pubblico ufficiale, reato commesso a Calolziocorte.

Il secondo, il cittadino senegalese Abdou Khadre Soware Serigne, 42enne, residente a Valmadrera, pregiudicato, noto agli inquirenti in quanto all’epoca dei fatti era abitualmente dedito alla vendita di prodotti contraffatti nel centro di Lecco, è stato localizzato in città dai militari del Norm, e una volta accompagnato in caserma dichiarato in stato di arresto: deve espiare la pena di 3 mesi  e 15 giorni di reclusione, in quanto condannato in via definitiva per ricettazione, violazione della legge sul diritto d’autore e violazione delle norme sull’immigrazione.

 

 

 

 

 

I due soggetti, dopo le formalita’ di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di lecco a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .